Location of Repository

Test ELISA indiretto per l’identificazione nel siero e in altri fluidi umani di anticorpi contro il virus SV40 mediante l’uso di peptidi sintetici specifici della sua regione precoce, codificante per l’oncoproteina antigene T grande

By Tognon Mauro, Corallini Alfredo, Martini Fernanda and Barbanti-Brodano Giuseppe

Abstract

Brevetto di invenzione industriale dal titolo:\ud Test ELISA indiretto per l’identificazione nel siero e in altri fluidi umani di anticorpi contro il virus SV40 mediante l’uso di peptidi sintetici specifici della sua regione precoce, codificante per l’oncoproteina antigene T grande.\ud Riassunto: \ud Il virus tumorale della scimmia SV40 è risultato associato a specifici tumori umani. Sequenze di SV40 sono state rivelate anche in campioni di sangue di individui sani. Tali dati nell’insieme indicano che il virus SV40 è diffuso nella popolazione umana. Inoltre, SV40 potrebbe esercitare la sua attività trasformante e agire come co-fattore nell’insorgenza/progressione di specifiche neoplasie. La presente invenzione consente, mediante specifici peptidi sintetici impiegati in saggi E.L.I.S.A. indiretti, di svelare la presenza di anticorpi umorali contro SV40 nel siero e altri fluidi umani. Abbiamo selezionato due diversi peptidi sintetici chiamati peptide A e peptide D. Tali peptidi sono corrispondenti ad epitopi immunogenici all’oncoproteina del virus SV40 denominata antigene T grande (agT). Il peptide A è di 21 amminoacidi, , mentre il peptide D è di 24 amminoacidi. Nei saggi ELISA indiretti sono stati esaminati 1.837 campioni di siero appartenenti a bambini ed adolescenti, donatori di sangue, donne gravide, soggetti esposti ad amianto e pazienti affetti da diverse neoplasie quali osteosarcomi, mesoteliomi, tumori cerebrali, linfomi non-Hodgkin (LNH), tumore naso faringeo indifferenziato (UNPC), e carcinoma mammario. I nostri risultati sierologici suggeriscono che SV40 circola nella popolazione umana. Infatti, la prevalenza di anticorpi sierici verso SV40 è mediamente del 18% considerando tutte le fasce di età degli individui sani analizzati, compresa tra 0 e 90 anni. La percentuale di sieri positivi per SV40 nei pazienti oncologici affetti da mesotelioma, glioma, LNH e osteosarcoma varia dal 32% al 57%. Queste prevalenze sono statisticamente significative rispetto ai gruppi di controllo. Le prevalenze riscontrate nelle donne gravide, nei soggetti ex-esposti all’amianto, nei soggetti affetti da UNPC e da carcinoma mammario, sono risultate simili a quelle del gruppo di controllo dei normali. I nostri dati mostrano un’associazione tra SV40 e specifici tumori umani. I nostri saggi ELISA indiretti con gli specifici peptidi sintetici di SV40 permettono di rivelare gli anticorpi umorali contro l’oncoproteina agT del virus tumorale SV40

Topics: ELISA, SV40, Tag
Year: 2009
OAI identifier: oai:iris.unife.it:11392/1380055
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/11392/13... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.