Skip to main content
Article thumbnail
Location of Repository

Rapina, furto flagrante e furto non flagrante

By L. Desanti

Abstract

Due passi di Paolo mostrano che il rapinatore poteva essere chiamato in giudizio anche con l'actio furti nec manifesti. Papiniano, invece, definisce il raptor manifestus fur. Nel saggio si sostiene che il rapinatore poteva essere, a seconda dei casi, fur nec manifestus o fur manifestus e che D. 47, 2, 81 (80) (Pap. 12 quaest.) non sarebbe stato radicalmente alterato, come si è affermato

Topics: Diritto romano, rapina, furto flagrante, furto non flagrante
Year: 2008
OAI identifier: oai:iris.unife.it:11392/1376996
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/11392/13... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.