Location of Repository

La superficie, inganno del corpo

By A. FIORILLO

Abstract

Il saggio ricostruisce l'esperienza plastica dell'artista campano Annibale Oste a partire dallo scadere degli anni Settanta. È un tracciato che si sofferma ad analizzare il dialogo con la classicità, centrale nella ricerca dell'artista che se ne fa interprete anche alla luce dell'uso nuovi materiali. L'utilizzo delle materie, il mito, l'estensione spazio-temporale, sono alcuni dei nodi sui quali si sofferma questo studio spinto fino alle più recenti creazioni dell'artista , ideate come architetture di luce

Topics: Scultura, corpo, superficie
Publisher: Altrastampa Edizioni
Year: 2007
OAI identifier: oai:iris.unife.it:11392/471904
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/11392/47... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.