Skip to main content
Article thumbnail
Location of Repository

Modelli di organizzazione, gestione e controllo alla luce del Decreto Legislativo 8 Giugno 2001 n.231. Un caso applicativo

By ELISA MASSEI

Abstract

Con il presente elaborato si intende trattare della responsabilità amministrativa degli Enti dipendente da reato, introdotta dal Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231, soffermandosi, in particolar modo, sul ruolo dei Modelli organizzativi e gestionali idonei a prevenire reati della specie di quelli che possono fondare la responsabilità dell’Ente. Nella prima parte, a seguito di alcune considerazioni generali ed inerenti il contesto di riferimento, verranno approfonditi gli aspetti più significativi, soprattutto in termini di responsabilità e di esonero dalla stessa, introdotti dalla nuova disciplina. Il tutto con particolare riguardo verso i soggetti destinatari del decreto, le fattispecie di reato contemplate e le conseguenze sanzionatorie previste. Nella seconda parte l’attenzione si concentrerà sul ruolo dei Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo cui il decreto fa riferimento. Degli stessi verranno descritte: struttura, componenti essenziali e modalità operative di realizzazione. A completamento del lavoro si riporterà il caso di Alfa S.p.A., azienda industriale di medie dimensioni, operante nel settore cartario ed avente sede legale in lucchesia; oggetto dell’approfondimento sarà l’adozione, da parte della stessa società, del modello gestionale di prevenzione dei rischi, secondo le modalità suggerite dallo stesso Decreto 231 e da Confindustria. Il lavoro si concentrerà sulla descrizione di alcuni degli step operativi seguiti nella costruzione del Modello nonché su alcuni degli strumenti operativi impiegati per il medesimo scopo

Topics: ECONOMIA
Publisher: Pisa University
Year: 2047
OAI identifier: oai:etd.adm.unipi.it:etd-11022007-182133

Suggested articles


To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.