Location of Repository

Wieng Kum Kam: Knowledge and representation of an archeological context

By Alessio Paroncini

Abstract

Il tema di ricerca verte sulla rappresentazione del sistema templare del sito archeologico di Wieng Kum Kam situato nella Thailandia nord-occidentale presso Chiang Mai. Tale sistema è formato da circa ventisei templi buddhisti che coprono un arco cronologico compreso tra il XIII e il XVI secolo. L’attività di studio sul sito di Wieng Kum Kam è inserita in un progetto congiunto tra il Thai Fine Arts Department, il DARDUS e la Faculty of Architecture of Chiang Mai University (FACMU), con cui è stato stipulato un agreement nel 2006, finalizzato alla valorizzazione del sito archeologico. L’obiettivo finale della ricerca è la conoscenza e ricostruzione virtuale dell’intero sistema templare e lo studio di un sistema di comunicazione sotto forma di banca dati virtuale da applicare in via sperimentale su un tempio scelto come campione. L’attività di ricerca è consistita in una fase di conoscenza del sito e delle problematiche ad esso connesse. Si è infatti proceduto con il reperimento di fonti storiche relative al sito in questione, allo studio di immagini satellitari Quickbird ad alta risoluzione finalizzato alla comprensione del territorio e del modello insediativo dell’abitato antico ed all’analisi del contesto esistente. E’ stata in seguito acquisita la documentazione relativa ai singoli templi, allo studio delle planimetrie ricorrenti a Wieng Kum Kam ed in altre località della regione e ad una prima fase di studio sui materiali costruttivi volta a stabilirne le caratteristiche salienti. È stato così possibile procedere con la modellazione dei templi tramite ipotesi ricostruttive tridimensionali basate sulle planimetrie disponibili, sul confronto con tipologie architettoniche simili presenti nell’area di Chiang Mai e per mezzo dello studio dell’architettura tradizionale della regione Lanna (l’area storica in cui si trova Wieng Kum Kam). E’ stato inoltre approfondito il tema del degrado e delle problematiche generali di conservazione delle strutture archeologiche, messe in pericolo dall’eccessiva attività edilizia e dal degrado dovuto ad agenti atmosferici. Ai fini dell’analisi del degrado dei materiali costruttivi, è stata compiuta una seconda campagna di campionamenti a seconda della tipologia di degrado riscontrata nelle strutture. Si è pertanto proceduto con la documentazione fotografica dei dissesti strutturali e allo studio della porosità del materiale campionato per stabilirne il grado di vulnerabilità all’acqua piovana e all’umidità, nonché allo studio tramite XRD ed analisi termica delle patine che rivestono la maggior parte delle strutture templari, determinandone la loro origine organica. Infine è stato realizzato il modello tridimensionale di un’ipotesi ricostruttiva dello stato originario dell’insediamento ed è stata inoltre elaborata una banca dati virtuale su due templi campione finalizzata alla documentazione ed alla comunicazione dei dati e delle problematiche connesse ai templi in esame

Topics: ICAR/17 - Disegno
Publisher: Italy
Year: 2011
OAI identifier: oai:openarchive.univpm.it:123456789/316
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://openarchive.univpm.it/j... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.