Article thumbnail

Chiesa della Sacra Famiglia - Genova

By S. DE MAESTRI and R. VECCHIATTINI

Abstract

Quaroni, seguendo “l’idea laica di chiesa come complemento e servizio alla città”, rinunciò a progettare un monumento di tipo tradizionale e concepì una chiesa in grado di completare e connettere i frammentari percorsi urbani favorendo la socializzazione. L’edificio è così attraversato su più livelli da percorsi di quartiere e offre spazi per la liturgia insieme a spazi per l’incontro. Purtroppo, il progetto iniziale fu in parte modificato in sede di realizzazione, per ricavare maggiori spazi per la sacrestia e, in seguito, per adattarne una parte ad alloggi per le suore e il parroco. Inoltre alcune finiture, previste nel progetto iniziale, non furono mai realizzate, modificando inevitabilmente l’idea progettuale. La chiesa ebbe una grande fortuna critica

Year: 2007
OAI identifier: oai:iris.unige.it:11567/542974
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/11567/54... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.