Location of Repository

Codice civile e identità giuridica nazionale. Percorsi e appunti per una storia delle codificazioni moderne (Ristampa emendata)

By G. Cazzetta

Abstract

I CODICE CIVILE E IDENTITÀ GIURIDICA NAZIONALE: 1. La contrastata immagine della recezione del Code Napoléon in Italia; 2. Dal Codice ai Codici; 3. Il mito dell’unità codicistica nella frammentazione politica; 4. Il Codice e «la gran tela della tradizione»; 5. L’unità politica e il Codice del 1865; 6. I commentari post-unitari al Codice; 7. Le certezze del Codice; 8. «Una scuola nazionale di diritto civile: ecco l’ideale bello, splendido»; 9. Il sistema e le «vere» trasformazioni del diritto; 10. Le leggi sociali e la giurisprudenza; 11. «La rivoluzione attuata»: la legislazione eccezionale di guerra; 12. L’abolizione dell’autorizzazione maritale; 13. Senza nazione: il Codice civile del 1942. II CODICE NAZIONALE E «VOCABOLARIO MENTALE» DEI GIURISTI: - 1. Il dono dello straniero; 2. Imposizione e persuasione; - 3. Una seconda vita; 4. ‘Gius comune’ e codice; 5. Tra Bentham e Savigny; 6. ‘Codice perfetto’ e limiti al legislatore; - 7. Un ordine provvidenziale; - 8. Un destino per la scienza giuridica nazionale. III CIVILISTICA E «ASSOLUTISMO GIURIDICO» NELL'ITALIA POST-UNITARIA: GLI ANNI DELL'ESEGESI: 1. Civilistica e assolutismo giuridico;2. Unità nazionale e Codice; 3. Il diritto nazionale, il legislatore e il Codice; 4. Esegesi e Codice; 5. Diritto nazionale codificato; 6. Le certezze del Codice 7. Dall’esegesi al sistema: «la scienza nazionale». IV CULTURA GIURIDICA E CRISI DELLA SOCIETÀ DEL CODICE: 1. Trasformazioni sociali e ‘crisi del diritto’; 2. La società del Codice; 3. Codice e realtà sociale; 4. Una risposta ‘stabile’ alle trasformazioni sociali; 5. Principî «adattantisi a qualunque tempo, a qualunque condizione»; 6. Il diritto in frammenti ; 7. ‘Vero’ diritto e norme ‘eccezionali’; 8 «La marea che tutto incalza e travolge». V CODIFICAZIONE OTTOCENTESCA E PARADIGMI CONTRATTUALI. IL PROBLEMA DEL LAVORO: 1. Libertà di contratto e trasformazioni sociali; 2. «Riduzioni» codicistiche: libertà di contratto e invisibilità dei rapporti di lavoro; 3. Nei confini della ‘costituzione civilistica; 4. Nella nebulosa del diritto sociale; 5. Buona fede e contratto di lavoro. Dall’ordinamento codicistico all’ordinamento costituzionale. VI CERTEZZA DEL DIRITTO E SOCIETÀ DEL CODICE. IL PROBLEMA DELL’ABUSO DEL DIRITTO: 1. Abuso del diritto e coerenza del sistema; 2. Esercizio del diritto e «danno apparente»; 3. Equilibrio instabile dei diritti ed espansione del diritto comune civilistico; 4. «Coscienza giuridica» e logica del sistema; 5. Gian Pietro Chironi e «la norma sociale governante l’uso normale del diritto»; 6. «Qualcosa di più alto»: «principio liberale» e recesso ad nutum; 7. «Libera concorrenza» e cartelli industriali; 8. «Costruzioni che minano le basi e i fondamenti di tutto un sistema giuridico»; 9. Tempo di bilanci; 10.«La base essenziale del nostro sistema giuridico»; 11. «Una proposta superflua»; 12. Abuso del diritto e coerenze dogmatiche del mondo di ieri

Topics: Codice civile, Nazione, Identità nazionale, diritto sociale, abuso del diritto, cultura giuridica, storia delle codificazioni
Publisher: Giappichelli
Year: 2012
OAI identifier: oai:iris.unife.it:11392/1736615
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/11392/17... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.