Location of Repository

Il Castello, luoghi e temi della fabbrica

By Carla DI FRANCESCO and Rita Fabbri

Abstract

il Castello estense dipana la sua storia costruttiva come un continuum nel corso dei secoli, che vanno dalla prima torre dei leoni, alla costruzione del recinto fortificato a quattro torri, alla trasformazione in residenza ducale. Nei successivi secoli vive poi momenti di trasformazione funzionali e decorative, talvolta distruzione o sovrapposizione di apparati decorativi, ma sempre dentro una compagine muraria ormai conclusa con l'intervento di Girolamo da Carpi. Il castello dunque, nelle sue caratteristiche architettoniche generali è quello che gli Estensi lasciarono nel 1598. Dei tanti momenti dei lavori si sono esaminati alcuni aspetti tematici e luoghi particolari partendo dalla ricerca archivistica, ma arrivando alle osservazioni specifiche, alle indagini sui materiali, ai rilievi e ai lavori di restauro condotti tra il 1995 e il 1998. Luoghi (torre dei leoni, cappella ducale, scala nova, giardino pensile con loggia degli aranci) e temi (decorazioni della corte, pavimentazioni, soffitti a lacunari e solai lignei) hanno dato luogo a schede, corredate di dati non solo cronologici ma anche materiali, da intendersi come proiezione in profondità utili a comprendere sequenze architettoniche, genesi e modalità costruttive

Topics: Ferrara, castello estense, architettura, torre dei leoni, cappella ducale di Renata di Francia, Scala Nova, giardino pensile, loggia degli aranci, finiture superficiali, decorazioni, soffitto a lacunari, solai lignei, rilievo, ricerca archivistica, fasi costruttive
Publisher: BetaGamma
Year: 2002
OAI identifier: oai:iris.unife.it:11392/1191062
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/11392/11... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.