Article thumbnail

Sovraccarico biomeccanico dell'arto superiore nelle attività di uno stabulario: confronto tra diversi metodi di valutazione

By V Occhionero, R Ghersi, L Prandini and Fabriziomaria Gobba

Abstract

Gli addetti agli stabulari per attivit\ue0 di ricerca, sono una categoria studiata in letteratura scientifica soprattutto per rischi come quello allergologico, ma scarsamente considerata per quanto riguarda il rischio da sovraccarico biomeccanico dell\u2019arto superiore. Tale rischio, \ue8 un problema comune a numerose attivit\ue0 lavorative e deriva da diversi fattori variamente combinati, tra i quali ripetitivit\ue0, forza, posture incongrue, stereotipia, frequenza d\u2019azione, carenza di periodi di recupero e fattori complementari. Su queste basi ci siamo proposti di studiare le attivit\ue0 di questi addetti mediante applicazione di diversi metodi di valutazione, ed abbiamo confrontato i risultati. Abbiamo individuato i compiti svolti dagli addetti di uno stabulario universitario della regione Emilia-Romagna, e li abbiamo analizati singolarmente mediante i metodi OCRA, Checklist e Mini-Checklist OCRA, Job Strain Index, RULA e ACGIH-HAL, considerando una durata ipotetica di 4 e di 8 ore. Sono stati individuati 11 diversi compiti svolti; per ciascuno di questi, il sovraccarico biomeccanico \ue8 stato analizzato, considerando una durata ipotetica di 4 e di 8 ore (rispettivamente con 1 o 2 pause da 10 min.), mediante i metodi pi\uf9 frequentemente utilizzati: OCRA Index, Checklist e Mini-Checklist OCRA, Job Strain Index, RULA e ACGIH-HAL. Sono poi state ricostruite due \u201cgiornate lavorative tipo\u201d degli addetti, ed \ue8 stato calcolato il rischio da sovraccarico biomeccanico dell\u2019arto superiore con l\u2019OCRA Index, la Checklist e la Mini-Checklist OCRA, ovvero i metodi che permettono l\u2019analisi di mansioni \u201cmulti-compito\u201d. Da questa valutazione \ue8 emerso che, considerando una durata di 4 ore, un solo compito (\u201csvuotamento biberon\u201d), risulta sempre in \u201carea rossa\u201d; altri 5 rientrano in \u201carea verde\u201d per la maggioranza dei metodi, con l\u2019eccezione del RULA che, in generale, indica una prevalenza di mansioni in \u201carea gialla\u201d. Per una durata ipotetica di 8h, lo \u201csvuotamento biberon\u201d si conferma in \u201carea rossa\u201d per tutti i metodi, il \u201crabbocco biberon e controllo gabbie\u201d \ue8 in \u201carea verde\u201d tranne che con il RULA; altri 2 compiti rientrano in \u201carea gialla\u201d per 4 metodi su 6. Con l\u2019Ocra Index, per durate di 8h, i valori sono prevalentemente in \u201carea rossa\u201d, in conseguenza del peso attribuito al fattore tempo; il Job Strain Index indica 5 compiti in \u201carea rossa\u201d, 5 in \u201carea gialla\u201d e 1 in \u201carea verde\u201d. Invece, il RULA, passando da 4 a 8 ore lavorative, non presenta variazioni nei risultati, mostrando come sia orientato prevalentemente allo studio delle posture di lavoro; non si modifica neanche l\u2019HAL-ACGIH, che prende in considerazione solo forza e frequenza. Per Checklist e mini Checklist Ocra prevalgono i compiti in \u201carea verde\u201d, pur aumentando quelli ad \u201carea gialla\u201d e \u201crossa\u201d. Per quanto riguarda la valutazione delle \u201cgiornate tipo\u201d, la \u201cgiornata I\u201d \ue8 risultata, mediante Ocra Index, in \u201carea gialla\u201d, molto vicina comunque, al limite dell\u2019area verde accettabile, mentre Checklist e mini Checklist Ocra sono in \u201carea verde\u201d; la \u201cgiornata II\u201d rientra in \u201carea verde\u201d con tutti e 3 i metodi. In conclusione i risultati dell\u2019Ocra Index, Checklist e mini Checklist Ocra, non sono dimostrativi di un significativo rischio di sovraccarico biomeccanico dell\u2019arto superiore negli addetti agli stabulari per ricerca. Si conferma, per\uf2, una incompleta o modesta concordanza tra diversi metodi di valutazione di tale rischio, gi\ue0 osservata in precedenti studi di letteratura scientifica

Topics: work-related musculoskeletal disorders, questionnaire
Publisher: place:Parma
Year: 2014
OAI identifier: oai:iris.unimore.it:11380/1035742
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/11380/10... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.