Location of Repository

Economia e politica estera in Italia

By FOSSATI F.

Abstract

La politica estera italiana ha vissuto una fase di basso profilo nella prima repubblica. Gli studiosi avevano avanzato due ipotesi: una di tipo internazionale, legata alle costrizioni della guerra fredda, e una di tipo interno, fondata sul condizionamento "anti/sistema" del Partito comunista italiano. L'analisi ha riguardato i tre livelli della politica estera economica: l'adesione al trattato di Maastricht, il sostegno diplomatico agli operatori economici all'estero, la cooperazione allo sviluppo. L'ipotesi interna è stata confermata, dato che l'Italia degli anni ’90 ha abbandonato il basso profilo e ha raggiunto lo status di "piccola potenza". Un’ulteriore smentita dell'ipotesi internazionale è stata fornita dalla comparazione con la Spagna, che, priva del condizionamento di partiti anti/sistema forti, era una potenza anche dalla transizione demorcatica avvenuta prima dell'89. La ricerca ha approfondito anche le riforme delle istituzioni interne di politica estera economica

Topics: Italia, Politica estera
Publisher: Franco Angeli
Year: 1999
OAI identifier: oai:arts.units.it:11368/1685974
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/11368/16... (external link)
  • http://www.francoangeli.it/Ric... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.