Location of Repository

Nel regno oscuro di Giorgio Pressburger. Voce ibrida ‘dall’inferno degli innocenti’ tra rivisitazione storico‐autobiografica e riscrittura letteraria

By Inge Lanslots and Annelies Van den Bogaert

Abstract

Il presente contributo studierà il carattere composito o ibrido del romanzo di Pressburger, annunciato come la sintesi della sua scrittura. Si indagherà in quale misura il testo romanzesco integri la componente autobiografica con le digressioni storico‐artistiche incorporando pure una forte tendenza enciclopedica (ne testimoniano le note) e una continua riscrittura letteraria nel senso che il romanzo si rifà apertamente alle fonti (Dante) o ai generi (i sottotitoli dei capitoli richiamano il romanzo ottocentesco). Il regno oscuro non solo narra la ricerca identitaria dell’io ma anche della sua scrittura avvicinandosi forse alla narrativa saggistica

Topics: Arts, Giorgio Pressburger, (auto)biografia, riscrittura e metatesto, Dante, trauma, Olocausto
Year: 2011
OAI identifier: oai:dspace.library.uu.nl:1874/242197
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://dspace.library.uu.nl:80... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.