Article thumbnail

Un documento della guerra fredda. Il mappamondo veneto-turco di Hajji Hamed (XVI secolo)

By Giorgio Mangani

Abstract

Il mappamondo a forma di cuore e in lingua turca della Biblioteca Marciana (1559-1560), confiscato all\u2019editore veneziano Marcantonio Giustinian nel 1568 dal Consiglio dei Dieci, era un tentativo di intercettare le classi dirigenti ottomane con argomenti coltivati alla corte di Solimano il Magnifico e rispecchia molte idee politiche e religiose dell\u2019orientalista francese Guillaume Postel, che ne \ue8 stato probabilmente il vero ispiratore

Topics: Mappa turca di Hajji Hamed Guillaume Postel Marcantonio Giustinian
Year: 2020
OAI identifier: oai:cris.unibo.it:11585/756310
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/11585/75... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.