Article thumbnail

L'underground italiano dalle riviste ai festival

By Claudio Milanesi

Abstract

International audienceIn questo cinquantenario del '68, il dibattito politico e culturale si è spesso focalizzato soprattutto sull'alternativa fra un '68 come evento prevalentemente politico e un '68 movimento culturale che portò a una profonda trasformazione sociale e di mentalità. Affrontare quest'alternativa dal punto di vista apparentemente eccentrico e marginale costituito da quell'insieme di fenomeni che vennero fin da allora definiti underground e controcultura permette di superare la dicotomia statica e posticcia fra un '68 politico e un '68 culturale, che lascia pensare che i due aspetti fossero all'epoca percepiti come separati, e non invece come due aspetti indissolubilmente collegati l'uno all'altro

Topics: controcultura, 68, Sessantotto, Re Nudo, festival, Parco Lambro, [SHS.LITT]Humanities and Social Sciences/Literature, [SHS.HIST]Humanities and Social Sciences/History, [SHS.SCIPO]Humanities and Social Sciences/Political science
Publisher: HAL CCSD
Year: 2019
OAI identifier: oai:HAL:hal-02457511v1
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • https://hal-amu.archives-ouver... (external link)
  • https://hal-amu.archives-ouver... (external link)
  • https://hal-amu.archives-ouver... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.