Article thumbnail

Marsili (Marsigli), Cesare

By M. Cavazza

Abstract

E' noto il contributo di Cesare Marsili, nobile bolognese e accademico linceo appassionato di astronomia, di esperimenti e di macchine, alla promozione della conoscenza dell'opera di Galileo Galilei negli ambienti culturali di Bologna e non solo. Dalla corrispondenza con Galileo e con Bonaventura Cavalieri emerge anche il suo ruolo decisivo nella chiamata del secondo a ricoprire la cattedra di matematica e astronomia nello studio bolognese. Gli studi a lui espressamente dedicati sono rari, ed è stato necessario cercare in quelli dedicati a Galileo o a Cavalieri interessanti notizie sulla sua biografia, sulle sue presunte invenzioni e sulle sue opere rimaste inedite e poi disperse. Una voce biografica a lui relativa sul DBI risulta per questo di particolare utilità per gli studiosi della fortuna della scienza galileiana

Topics: STORIA DELLA SCIENZA MODERNA, GALILEO GALILEI, BOLOGNA E GALILEO, ACCADEMIA DEI LINCEI
Publisher: Istituto della Enciclopedia Italiana
Year: 2008
OAI identifier: oai:cris.unibo.it:11585/62887
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/11585/62... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.