Article thumbnail

Commento all'art. 281 c.p.c.

By Gamba C.

Abstract

Nel commento all'art. 281 c.p.c. sono oggetto di considerazione i profili della possibilità, per l'organo giudicante, di disporre l'assunzione diretta di un mezzo di prova allorchè se ne ravvisi la necessità. Anche se la disposizione fa riferimento alla rinnovazione o riassunzione, si ritiene sia possibile anche l'assunzione diretta di un mezzo istruttorio, indipendentemente da una precedente assunzione da parte dell'istruttore. Il tema è considerato alla luce dell'elaborazione dottrinale e giurisprudenziale più recente

Topics: Rinnovazione delle prove, collegio, riassunzione delle prove, poteri del giudice.
Publisher: Cedam
Year: 2012
OAI identifier: oai:iris.unipv.it:11571/543247
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/11571/54... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.