Article thumbnail

La Massoneria in Africa.

By B. De Poli

Abstract

Il contributo restituisce la storia della massoneria in Africa, a partire dalle prime logge istituite alle fine del XVIII secolo a Città del Capo, sino ai giorni nostri. Indissociabile dalle pressioni imperialiste delle potenze occidentali nel continente, la fondazione delle logge massoniche avvenne ad opera degli europei insediati in quelle terre, conoscendo il suo maggiore radicamento in seguito alla penetrazione coloniale, per conoscere solo dopo l’indipendenza percorsi endogeni originali. Il contributo indaga soprattutto gli aspetti politici e sociali del fenomeno, che determinano il successo o il fallimento delle diverse esperienze massoniche africane e i consolidati legami di ordine neo-coloniale che ancora le condizionano. All’Egitto, per le peculiarità che ne contraddistinguono la storia massonica sul piano simbolico e fattuale, è dedicata una sezione specifica

Topics: massoneria, Africa, Egitto, colonizzazione
Publisher: Persiani
Year: 2012
OAI identifier: oai:iris.unive.it:10278/32473
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/10278/32... (external link)

  • To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.

    Suggested articles