Article thumbnail

Il tempio malatestiano e la grafica faentina. Su alcuni disegni riminesi di Felice Giani e Antonio Liverani

By Giulio Zavatta

Abstract

La presenza di Felice Giani a Rimini si sostanzia in un gruppo di disegni del 1815, alcuni dei quali inediti, conservati presso il Fondo Piancastelli della Biblioteca di Forlì e presso il Cooper Hewitt Museum. L'interesse degli artisti faentini dell'Ottocento per il tempio malatestiano trova infine suggello in alcuni disegni inediti di Antonio Liverani conservati presso la Pinacoteca di Faenza

Topics: Felice Giani, Rimini, San Marino, Antonio Liverani, Faenza, Forlì, Settore L-ART/02 - Storia dell'Arte Moderna
Year: 2018
OAI identifier: oai:iris.unive.it:10278/3702877
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/10278/37... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.