Article thumbnail

La necessità di diritti infelici. Il diritto di morire come limite all’intervento penale

By Massimo Donini

Abstract

Lo studio mette in chiaro che la situazione del malato in condizioni irreversibili e di crudele sofferenza per malattie incurabili, resa possibile dalla stessa medicina che consente un prolungamento della vita straordinario, ma anche artificiale o innaturale, \ue8 diversa da quella di qualsiasi altro soggetto che viene protetto dalle norme a tutela della vita. Nel rifiuto delle cure, riconosciuto a livello internazionale come diritto pieno anche quando il suo esercizio conduca a morire dopo pochi minuti, \ue8 contenuto gi\ue0 il riconoscimento del diritto dimorire.Nel casoEnglaro(comein quelliCruzan, Schiavo,Bland e Lambert) quel diritto \ue8 stato addirittura riconosciuto attraverso un terzo, per realizzare un omicidio doloso e non \u201cdel consenziente\u201d. La costruzione di dirittiinfelici come dirittifondamentali del malato non pu\uf2 essere lasciata al solo diritto giurisprudenziale, anche se grazie a esso sono nati come diritti che gi\ue0 ora limitano le incriminazioni (aiuto al suicidio, omicidio del consenziente, omicidio). La comparazione con gli ordinamentitedesco,svizzero, olandese, belga, offre un ventaglio di esperienze diverse orientate alla compassione e non all\u2019indifferenza rispetto all\u2019autonomia e alle sofferenze di malati che non sono suscettibili o desiderosi di sole cure palliative. Essa aiuta anche a comprendere la relativit\ue0 della distinzione tra agire e omettere e tra condotta di autore e di partecipe in queste situazioni scriminate di aiuto a morire e non solo nel morir

Publisher: country:ITA
Year: 2016
OAI identifier: oai:iris.unimore.it:11380/1163572
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://hdl.handle.net/11380/11... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.