Location of Repository

ARCHITETTI, giurate su Vitruvio

By V. Radi

Abstract

Ciò che lega gli architetti del passato e del futuro è la profonda passione per la ricerca dell’architettura che ancora non abbiamo, in un continuo e seducente appropriarsi di conoscenza ed innovazione, attraverso il progetto, capace di rivelarci le forme, i linguaggi e i modi di abitare che potranno essere risposta per il futuro. Consapevoli di come l’architettura, potrà agganciare le esigenze di giustizia ed equità provenienti dalla società, in cui l’etica è la condizione principe ad ogni insegnamento ed atto progettuale che si rivela nella "Conoscenza", "Correttezza", nel senso di "Bene comune", nella "Qualità dell'architettura" e nelle "Responsabilità" del professionista; aprendo così una riflessione sull'importanza del ruolo dell’architetto nella società odierna e quello del relativo Ordine Professionale. Assunti su cui è stato elaborato e reso vivo un atto unico: il Giuramento di Vitruvio

Topics: Architects, Architecture, Project, Oath, Vitruvio, Architetti, Architettura, Progetto, Giuramento, Vitruvio
Year: 2017
OAI identifier: oai:iris.unife.it:11392/2385922
Download PDF:
Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s):
  • http://ilgiornaledellarchitett... (external link)
  • http://hdl.handle.net/11392/23... (external link)
  • Suggested articles


    To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.