Article thumbnail

Gli accordi di ristrutturazione come contratto privatistico: il diritto della crisi d'impresa oltre le procedure concorsuali

By Ivan Libero Nocera

Abstract

In tale contributo si indaga la natura dell'accordo di ristrutturazione dei debiti tentando di dimostrarne la intrinseca natura privatistica. Invero, la composizione negoziale dell’insolvenza affida allo strumento del contratto il governo della crisi rimettendosi al diritto civile nelle cui risorse occorre rintracciare i mezzi per razionalizzare i rischi gestori di un’attività condotta nei confronti di un’impresa in dissesto. Pertanto, tale analisi, al fine di colmare le numerose lacune normative, si propone di verificare in che misura le clausole generali come la buona fede, la diligenza, la correttezza professionale, o l’abuso del diritto, mediati attraverso l’elemento della ragionevolezza, possono rappresentare utili criteri per orientare e valutare la condotta delle parti, oltre che l’attuabilità dell’accordo

Topics: CONTRATTO - ACCORDO DI RISTRUTTURAZIONE - GESTIONE NEGOZIALE DELLA CRISI D'IMPRESA - NATURA - CLAUSOLE GENERALI - BUONA FEDE - ABUSO DEL DIRITTO - RAGIONEVOLEZZA
Year: 2012
OAI identifier: oai:iris.unibs.it:11379/504659

Suggested articles


To submit an update or takedown request for this paper, please submit an Update/Correction/Removal Request.